Tu sei qui

FUNZIONI STRUMENTALI AL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

Al fine di organizzare al meglio le attività dell’Istituto il Dirigente Scolastico e il Collegio dei Docenti si avvalgono dell’opera di alcune figure di riferimento con specifiche funzioni strumentali al Piano dell’Offerta Formativa.

Il Collegio dei Docenti, nella seduta del 28/10/2015, ha individuato le seguenti Funzioni Strumentali:

 

AREA

FUNZIONE

INSEGNANTI

1

Elaborazione e gestione P.TO.F.

Sandra Vallescura- Anna Tavani

2

Interventi e servizi agli studenti

 Maura Di Nardo Di Maio

3

Supporto tecnologico e

Rapporti con il territorio

Maria Pacchione

4

Comunicazione

Rossella Rapagnetta

5

Inclusione

Simonetta Di Quirico, Anna Rita Nespoli

 

 

AREE DI INTERVENTO

AREA 1

Gestione  POF

  • Gestione del POF durante l’intero anno scolastico;

  • Coordinamento di progetti;

  • Organizzazione e proposte di attività di formazione;

  • Stesura di progetti in risposta a bandi;

  • Coordinamento dei dipartimenti disciplinari;

  • Stesura di progetti in risposta a bandi.

AREA 2

Interventi e servizi per gli studenti

  • Coordinamento sportello counseling;

  • Coordinamento continuità e orientamento;

  • Diffusione di iniziative e progetti di particolare interesse per l’arricchimento dell’offerta formativa;

  • Coordinamento di progetti attinenti al curricolo locale, recupero ed educazione alla legalità;

  • Stesura di progetti in risposta a bandi.

AREA 3

Supporto Tecnologico e rapporti con il territorio

  • Sostegno all’ utilizzo delle nuove tecnologie;

  • Gestione delle risorse tecnologiche;

  • Coordinamento e gestione del registro elettronico;

  • Stesura di progetti per il potenziamento delle risorse tecnologiche della scuola;

  • Proposte di formazione per le nuove tecnologie della scuola;

  • Rapporti con Enti, Associazioni e Istituzioni attive nel territorio.

AREA 4

Comunicazione

  • Individuazione di strategie comunicative efficaci all’interno dell’istituzione e nei confronti degli utenti e del territorio;

  • Gestione delle risorse tecnologiche;

  • Pubblicazione delle attività della scuola;

  • Organizzazione eventi.

AREA 5

Inclusione

  • Analisi dei bisogni nei plessi di competenza; rilevazione dei BES, loro monitoraggio e valutazione;

  • Raccolta della documentazione degli interventi didattico-educativi adottandi e adottati;

  • Consulenza e supporto ai colleghi sulle tematiche relative ai Bisogni Educativi Speciali;

  • Coordinamento del GLI e del GLHI;

  • Cura dei rapporti con famiglie, ASL di riferimento ed Enti territoriali; interfaccia con CTS per eventuali attività di formazione;

  • Elaborazione di un piano annuale per l’Inclusione e di documenti finalizzati all’inclusione;

  • Proposte di formazione specifica.